×

Contattaci

  • Live Chat
  • Mandaci una email
  • Chiamaci +39 - 06 90280670
Denise Keller

I Rischi di Non Essere in Regola con il CAN-SPAM

Mar 02 2011, 04:47 PM by

Anche se la legge è stata approvata quasi otto anni fa, la legge CAN-SPAM del 2003 è ancora in vigore oggi. Questa legge serve per ricordare costantemente che essere coinvolti con lo spam non è solo un male per la tua reputazione, ma addirittura dannoso per i vostri sforzi di email marketing.

Ma quali sono i rischi di non rispettare la conformità CAN-SPAM? Ecco alcune delle sanzioni che indicano la gravità della cosa:
Multe Pesanti - Se le autorità federali vengono coinvolte, l'azienda potrebbe trovarsi molto più leggera nelle tasche. Una singola violazione può costare fino a 16.000 $, ma questo potrebbe essere una migliore delle ipotesi. Nel 2008, un uomo giudicato colpevole di spamming su utenti di Facebook è stato multato più di $ 800.000, dando l'esempio che il rispetto del CAN-SPAM non si riferisce solo all'e-mail marketing.
Sequestro di vostre proprietà - L'utilizzo di spam è considerato un reato grave, e si potrebbero perdere alcuni asset molto importanti. Ad esempio potresti perdereil tuo computer e programmi software, nonché qualsiasi proprietà personale connessa al crimine. La perdita di tali asset potrebbe compromettere le normali operazioni di business di un'impresa.
Reclusione- Il mancato rispetto di conformità CAN-SPAM potrebbe comportare anche la perdita della vostra libertà. Si è soggetti a un periodo di detenzione se la registrazione dell'account di posta elettronica viene fatta sotto una falsa identità, se l'invio di messaggi ha informazioni di intestazione falsificati e se si usa un altro computer senza l'autorizzazione ad inviare email commerciali. Nel 2007, un uomo è stato condannato a 70 mesi di carcere per aver violato la legge.

Strategia di marketing in conformità con la CAN-SPAM
Speriamo che la severità di tali sanzioni siano abbastanza per convincervi che sul CAN-SPAM non c'è niente da scherzarci. Fortunatamente, ci sono tre semplici cose che potete fare per assicurarvi che le vostre campagne di email marketing siano conformi:
Essere trasparenti - Le vostre comunicazioni e-mail devono essere il più trasparenti possibile. Assicurarsi che il campo "Da", nome del dominio e l'indirizzo di invio sono autentici e rivelano voi o la vostra azienda come mittente. Estendete questa trasparenza nelle righe di oggetto, assicuratevi che siano genuini e non ingannare il destinatario a pensare che il messaggio è qualcosa che non lo è.
Offrire un modo semplice e facile di Opt Out - Da marketer e-mail, si vuole sfruttare al meglio l'opt-in e deve essere compresa la parte che consente ai destinatari di effettuare l'opt-out. Bisogna rendere più facile per gli abbonati la cancellazione dalla vostra lista e interrompere l'invio di mail a loro entro 10 giorni lavorativi per evitare guai.
Includi sempre Informazioni di Contatto - È possibile mantenere le tue campagne in conformità con la CAN-SPAM semplicemente inserendo le informazioni sui tuoi contatti in ogni messaggio. Può non sembrare una condizione importante, ma, per legge, è necessario fornire un modo ai destinatari di entrare in contatto con voi.
Gli spammer sono persistenti mascalzoni, ma il CAN-SPAM ci ha dimostrato che non tutte le loro attività rimangono impunite. 

Pubblicato in Suggerimenti & Risorse

Related Blogs

Inserisci un nuovo commento

INSERISCI TUO COMMENTO

Commenta Con Facebook