Welcome to Benchmark!

Email Marketing News da Benchmark Email

Benchmark Team

Tassi di Consegna Email 2015: Analisi Dettagliata

Jan 12 2016, 03:00 AM by

Inbox Placement Rates 2015: Detailed Analysis  Chi si occupa di email marketing rischia di rendere vani tutti i propri sforzi di marketing nel momento in cui le proprie campagne non arrivano più ai destinatari. E questo si traduce in minori tassi di apertura e ROI. Ogni anno Return Path effettua un'analisi, chiamata Inbox Placement Rates, che mostra i tassi di email inviate e consegnate. Viene calcolata infatti la percentuale di email che viene consegnata correttamente ai destinatari e che quindi non viene filtrata o rediretta nella cartella spam. In riferimento al report “Deliverability Benchmark Report 2015” pubblicato da Return Path, uno su cinque messaggi non viene recapitato correttamente. Il volume di email inviate è cresciuto del 7% rispetto allo scorso anno, ma solo il 79% delle email commerciali è arrivato nella casella di posta. Inoltre il tasso di consegna nella casella di posta è diminuito del 4% rispetto al 2014. In altre parole, vengono inviate sempre più email, ma diminuiscono quelle che vengono effettivamente recapitate.

Pubblicato in Email Marketing News

Benchmark Team

Novità In Arrivo sulla Certificazione Safe Harbor

Dec 04 2015, 12:00 AM by

Benchmark Email and EU Safe Harbor Certification Dopo 15 anni di gestione e trasferimento dei dati tra UE e USA in base ai Principi del Safe Harbor, le corti Europee lo hanno di recente dichiarato illegale. Il Safe Harbor è stato uno degli approcci adottati dalle imprese degli Stati Uniti per affrontare con successo i problemi sulla sicurezza dei dati dei cittadini europei. L'UE ha fissato una scadenza per la fine di gennaio 2016 e le autorità degli Stati Uniti stanno già pensando ad una alternativa, che a nostro avviso si compirà.

Pubblicato in Email Marketing News

Benchmark Team

Benchmark Email e Certificazione EU Safe Harbor

Dec 02 2015, 03:00 AM by

What is the US-EU Safe Harbor Program and its Importance for Doing Business? La legge sulla protezione dei dati formulata dalla Commissione Europea nel 1998 vieta il trasferimento dei dati personali dei cittadini europei in altri Paesi che non rispettano le norme sulla tutela della privacy. Per conformarsi alla presente direttiva, il Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti e ed Europa hanno sviluppato il programma Safe Harbor. Il suo scopo è aiutare a proteggere la privacy e l'integrità delle informazioni personali raccolte e trattate da società statunitensi. Permette alle aziende di autocertificare la protezione dei dati dei cittadini dell'UE quando vengono trasferiti a server e data center situati in Stati Uniti.

Le società statunitensi devono aderire a sette principi per la certificazione Safe Harbor:

Pubblicato in Email Marketing News

Continua