Domande più Frequenti

Sezione dedicata a te per trovare le risposte ai tuoi dubbi. Disponibile 24 ore al giorno, 7 giorni a settimana.

Seleziona un argomento per iniziare

Cerca per Argomento

Cerca per Parola Chiave

Gli Errori più Frequenti nella Creazione Email HTML

Una email HTML potrebbe apparire bene sul tuo computer ma completamente errata nella casella email del destinatario e le cause possono essere di tipo grafico, fonts, CSS e altro ancora. Quando crei la mail in un editor HTML esterno come ad esempio Microsoft Publisher, Dreamweaver, o FrontPage, ricorda che stai disegnando per una email e non un sito web. Se crei una mail come se fosse una pagina web esso non apparirà correttamente ai destinatari in quanto ogni webmail ha dei criteri diversi di visualizzazione.

  1. Non linkare a file CSS esterni. Molti client email (Gmail, Yahoo, .Mac, AOL Web, etc) non si linkano a file esterni, perchè essi si vanno a interferire con i propri CSS. Usa CSS nel codice se vuoi usarlo, e assicurati di testare le tue email nei principali servizi e client email in modo da correggere eventuali errori prima dell'invio.

    i) I link a file CSS esterni non funzioneranno
    <link href="css1.css" rel="stylesheet" type="text/css">
    ii) Inserimento di stili css nell'header della email e il richiamo nel "body" non funzionerà
    <style>
    .main{font-size:16px;}
    .subhead{font-size:14px; font-weight:bold; color:#cc0000;}
    </style>
    <span class="subhead">Newsletter Article</span>

    <strong> Use Inline Stylesheet:</strong>
    <span style="font-size:14px; font-weight:bold; color:#cc0000;">Newsletter Article</span>
  2. Non usare immagini pesanti. Molti programmi email bloccheranno immagini e quindi i destinatari vedranno una mail vuota.
  3. Assicurati che la tua mail non sia troppo larga. E' necessario disegnare una mail che sia adattabile nella maggior parte dei client email. Una larghezza di 650 pixels è ideale e si adatta ai vari programmi email. Se hai dubbi, registra degli account gratuiti su Yahoo!, Gmail e simili, e invia delle mail di prova per vedere come sembrano.
  4. Rimuovi "junk code" dal tuo HTML. Se usi Microsoft Front Page, Microsoft Word, o Microsoft Publisher per creare le tue email, nota che il tuo template includerà delle specie di "junk code" (codice spazzatura) che potrebbero causare problemi nel layout. Inoltre questo potrebbe anche portare al filtraggio delle mail nella cartella spam. Per questo assicurati di cancellare tutti i tags indesiderati, attributi non necessari, commenti e altro codice sospetto. Di seguito qualche esempio di "junk code":
    <span class="fs12"><v:shape>
    <o:column>
    <b:Xl>
    ![endif]></span>
  5. Flash, JavaScript, ActiveX, film integrati e audio non funzionano in una mail HTML. Anche se tutte queste cose potrebbero rendere la tua mail più attrattiva, i programmi anti-virus li bloccheranno. Salva i video o file audio e crea una pagina esterna a cui ti linki tramite l'email.
  6. Assicurati che tutti i links alle immagini siano complete e url corrette. In molti casi questo rappresenta un problema, abbiamo visto che molti linkano a immagini presenti nel proprio computer e non su una pagina web come dovrebbe essere.

    URL Relativa (non funzionerà):
    <a href="lastpage.htm"> </a>
    Questo link si riferisce a una pagina locale e non ad una pagina web.

    URL completa (funzionerà):
    <a href="http://www.microsoft.com/"> </a>
    Questo link è completo e corretto.
  7. Prova le tue email in almeno in 3 client email come Yahoo!, Gmail, AOL e Hotmail, giusto per verificare che tutto sia corretto e procedere all'invio con maggiore sicurezza. Le cose da verificare sono la visualizzazione delle immagini, il funzionamento dei link e i colori e layout della mail.
  8. Evita codici con tag Form e iFrames

Ti è stata utile questa FAQ? print up down



Altre domande simili