La segmentazione delle liste con l’automazione email è il modo migliore di inviare contenuti mirati ed interessanti ai vostri clienti e creerà una sensazione di personalizzazione per ogni singolo iscritto. Poter restare aggiornati con gli iscritti, le loro interazioni con le vostre campagne email e il vostro sito web mentre unite i segmenti delle liste, crea diversi livelli di personalizzazione che produrranno un maggior coinvolgimento. Prima di passare alle strategie che potete adottare per il vostro prossimo percorso per i clienti, diamo un’occhiata al perché fare questo è tanto importante.

Insuccesso dell’Automazione dell’Assicurazione Auto

Qualche anno fa, la mia auto è entrata nella linea di fuoco di un vicino che portava fuori i suoi averi e passava con un camion sul nostro lotto. Quindi ho chiamato la mia compagnia assicurativa e hanno inviato qualcuno sul posto a dare un’occhiata ai danni. Mi hanno detto che poiché i danni sussistevano in due posti (una credenza era caduta sulla mia auto), avrei dovuto pagare due deducibili. Queste includevano anche un possibile aumento dei miei tassi.

Tuttavia, lungo il vicolo del nostro lotto di parcheggio c’era una carrozzeria. Quindi ho chiesto al ragazzo che ci lavorava cosa ne pensasse della valutazione di assicurazione. Mi ha detto che avrebbe riparato i danni ad un prezzo inferiore se non avessi scelto la via dell’assicurazione. Era una cifra accettabile e avrei potuto evitare i rincari salati sull’assicurazione auto. Ho eliminato il mio reclamo.

La mia auto è stata riparata e non ci ho pensato più. Finché non ho ricevuto una email dalla mia compagnia assicurativa che includeva:

“Ho ricevuto una nota dal nostro reparto reclami su quanto tu fossi felice del modo in cui abbiamo gestito il tuo reclamo. Sono felice che ti sia andata bene.”

Non solo, hanno anche provato a fare up selling con me con assicurazioni affittuari aggiuntive.

Si trattava di un’automazione scaturita dalla chiusura di un reclamo. Tuttavia, senza segmenti, l’automazione ha presunto che tutti i clienti di reclami chiusi fossero soddisfatti. Ora capite perché la segmentazione è una parte importante della tua automazione?

Come Usare la Segmentazione e l’Automazione delle Liste

Amiamo gli animali qui. Vedete?

Gemma

Non dovrebbe sorprendere nessuno il fatto che usiamo sempre un negozio di animali come esempio. Supponiamo che un cliente entri nel negozio e accetti di unirsi alla vostra lista email dopo la sua visita. Avete notato che ha acquistato del cibo per cani, alcuni giochi masticabili, delle ossa e dei bocconcini per cani. Potete aggiungerli alla vostra lista clienti, ma sarà un vantaggio per voi aggiungerli al segmento Padroni di Cani in quella lista.

In questo modo, il percorso del cliente può essere automatizzata per i padroni di cani in quel segmento. Gli aggiornamenti possono includere campagne centrate su nuovi giochi, i bocconcini più recenti e altri articoli utili ad arricchire la vita dei cani. Da padrone, so quanto io sia suscettibile al voler acquistare tutto ciò di carino e i bocconcini che devo ricordarmi di non mangiare. Non dovete credermi però. Stando al DMA, le campagne mirate e segmentate generano il 58% di tutto il guadagno dell’email marketing.

Facciamo un passo in avanti. Avete usato la funzionalità di engagement del sito su Automazioni Pro, potete aggiornare le persone del vostro segmento Padroni di Cani sugli articoli per cani che vedono sul vostro sito. Gli aggiornamenti possono essere attivati se questi cercano nuovi lettini per cani o la nuova linea di giochi Star Wars (di cui il mio cane ha distrutto il suo gioco BB-8 da riporto in pochi secondi). Stanno già mostrando interesse per quegli articoli, quindi una campagna mirata che li contiene potrebbe essere proprio la spinta di cui hanno bisogno per l’acquisto.

Continuando con la segmentazione, forse tutti i Padroni di Cani rientrano in una singola lista per voi. I segmenti vengono creati in base al cibo scelto per il proprio cane. Se prestaste attenzione alla loro cronologia di acquisto, vedrete cosa è stato acquistato e quanto spesso. Potete automatizzare gli aggiornamenti basandovi sul momento in cui hanno più bisogno di cibo. Create una campagna a quel punto, forse anche aggiungendo un piccolo sconto all’acquisto, e avrete guadagnato un cliente fedele grazie alla segmentazione e all’automazione della lista.

Quindi, la prossima volta che create un nuova percorso per il cliente, ricordatevi quanto possono essere rilevanti le vostre campagne email se unite la segmentazione delle liste all’email marketing. È la vostra migliore occasione di creare una comunicazione faccia a faccia con i vostri iscritti … perfino se si tratta di una campagna automatizzata che lavora mentre voi siete al parco con il cane.