Se sei arrivato a questo punto è perché stai per iniziare o hai già una strategia di email marketing che funziona nella tua attività.

L’email marketing si distingue come la migliore strategia in termini di ROI (Return on Investment). Ti consente di entrare in contatto con il tuo pubblico in modo personalizzato e al momento giusto, in definitiva, ti aiuta a coltivare il rapporto di fiducia con i tuoi lead o contatti per trasformarli in clienti.

Ma non basta avere delle liste e inviare emails, è essenziale continuare a generare nuovi contatti, aumentare il riconoscimento del marchio e creare contenuti di valore. Quale strumento migliore per raggiungere questo obiettivo dei social network?

A gennaio 2020, Facebook aveva più di 2,4 miliardi di utenti attivi al mese. Instagram, il social network che sta crescendo di più, raggiunge già 1 miliardo di utenti mensili. Cioè, i tuoi potenziali clienti sono lì. Puoi starne certo. E non è che devi scegliere tra l’email marketing o Facebook per eseguire la tua strategia, puoi sfruttarli entrambe!

 

Perché integrare i social media nella tua strategia di email marketing?

Cosa succede se uniamo la nostra presenza sui social e la migliore strategia in termini di ROI? Sarai in grado di attirare traffico costante sui tuoi contenuti, generare riconoscimento del marchio e aumentare le vendite.

Aggiungere Facebook e Instagram alla tua strategia di email marketing è un “must” perché …

  • Riuscirai a dare maggiore visibilità al contenuto che crei nelle newsletter, coinvolgerai nuovi utenti e sarai in grado di raggiungere un numero maggiore di lead.
  • Puoi realizzare campagne specifiche per il tuo database su Facebook e Instagram.
  • Puoi facilmente acquisire nuovi contatti senza dover lasciare il social network.
  • Ti permetterà di aumentare il numero di follower sui tuoi profili social e ottenere recensioni o valutazioni per aumentare la tua credibilità.

Effettuando questa integrazione, non solo sarai in grado di offrire contenuti davvero interessanti per i tuoi potenziali clienti, ma potrai anche migliorare il tuo rapporto con il tuo database attuale e aumentare i tuoi contatti!

Per semplificarti le cose, abbiamo selezionato 7 modi attraverso i quali puoi eseguire questa integrazione.

 

1. Aggiungi pulsanti dei social media nelle tue campagne email

Dai, il primo modo per integrare sia Facebook che gli altri social è nelle tue email, è il più semplice.

Assicurati di includere le icone dei tuoi profili aziendali nelle tue email, è un modo rapido per suscitare l’interesse degli utenti ed essere in grado di portarli da una parte all’altra per vedere il resto dei tuoi contenuti.

Inoltre, se includi un pulsante di condivisione visibile nelle tue newsletter, offrirai all’utente un modo molto semplice per condividere o inviare i tuoi contenuti.

Con strumento di marketing digitale come Benchmark, hai la possibilità di misurare nei report delle tue campagne l’impatto che questi pulsanti hanno avuto, quante volte sono stati cliccati … ecc.

 

2. Aggiungi un modulo di registrazione sulla pagina Facebook

Ci sono persone che visitano la tua pagina Facebook ma non sono iscritti nelle tue liste, perché non cogliere l’occasione per invitarli ad unirsi ai tuoi contatti?

Con moduli come quelli offerti da Benchmark, puoi creare una scheda personalizzata sulla tua pagina Facebook in cui includere direttamente il modulo di iscrizione, e invitare gli utenti a iscriversi per ricevere contenuti esclusivi via email.

E su Instagram? Non perdiamo nessuna occasione, puoi sfruttare uno strumento di link building come Link.tree o It’s My BIO e includere una pagina di iscrizione accessibile direttamente dal profilo Instagram.

Inoltre, tieni presente qualcosa di importante, cosa succede se entrambe le piattaforme si chiudono? Cambia il tuo modo di pensare e visualizza i modi per spostare i follower nel tuo elenco di contatti. È l’unico modo per rendere redditizio il tuo impegno sociale.

 

3. Organizza un concorso sui social per aumentare il database

Un concorso su Facebook può essere una buona motivazione per i tuoi follower per diventare lead e iscriversi ai tuoi contenuti. A tutti noi piace tentare la fortuna o comunque ricevere qualcosa in cambio dei nostri dati, giusto?

Inoltre, se sponsorizzi il contenuto del concorso, raggiungerai anche nuove persone che non conoscono ancora il tuo marchio. È un vantaggio per tutti: generi nuovi contatti e ottieni maggiore visibilità nei social.

Immagine: Easypromos

ATTENZIONE! Non stiamo dicendo di alimentare il database solo con i concorsi, questo porterebbe solo contatti di bassa qualità. Ma può essere un’opzione perfetta per aumentare il database. Sempre con moderazione e utilizzando strumenti di giveaway sicuri come Easypromos.

 

4. Invita i tuoi attuali clienti a lasciare una recensione su Facebook o a seguirti

Ammettiamolo, tutti abbiamo guardato le recensioni su una pagina Facebook in qualche momento per avere un’idea se un prodotto o un servizio è buono o meno. Il 90% dei clienti afferma che le recensioni online sono essenziali in fase di decisione. Allora perché non cogliere l’occasione per ottenere recensioni positive tramite l’email marketing?

Invia un’email ai tuoi clienti più fedeli dove chiedi loro una valutazione su Facebook. Cogli l’occasione anche per evidenziare il contenuto di valore che pubblichi frequentemente nei social, e invitarli non solo a valorizzare la tua azienda, ma anche a iniziare a seguirti. Facile ed efficace.

 

5. Retargeting agli utenti che interagiscono con le tue email

Quando pensiamo di integrare Facebook con l’email marketing, potrebbe venirti in mente di farlo con le campagne a pagamento che utilizzi per promuovere la tua azienda. È una bella pensata, puoi farlo e ti porterà molti vantaggi.

Se utilizzi uno strumento come Benchmark puoi sincronizzare la tua audience personalizzata di Facebook e Instagram con le tue campagne di email marketing, per mostrare gli annunci a chi non ha acquistato o per vendere prodotti complementari a chi è già cliente.

Questo processo viene eseguito tramite una automazione, quindi una volta configurata continuerà a funzionare automaticamente.

 

6. Ottieni più iscritti attraverso annunci mirati ad acquisire lead

Puoi anche utilizzare le campagne a pagamento di Facebook per aumentare il tuo database rendendo le cose facili per gli utenti.

Immagine: Hootsuite

Crea una campagna di acquisizione di lead e sincronizzala con le tue liste di iscritti. Gli utenti lasceranno i loro dati in due clic, senza dover lasciare l’applicazione Facebook e otterrai più contatti per il tuo database.

 

7. Crea una campagna email per promuovere il tuo profilo

Potremmo dire che è il viceversa dell’esempio precedente. Perché non invitare gli iscritti a seguirti su Facebook e Instagram?

Immagine: Handy

Con una semplice campagna email puoi dire loro quanto siano incredibili i contenuti che pubblichi sui tuoi profili social e in un click possono diventare follower e sostenitori del tuo brand.

 

Come inizio a integrare Facebook con l’email marketing?

Il primo passo è avere profili social media ottimizzati (immagine del logo, descrizioni, pubblicazioni con contenuti di valore …) e uno strumento di email marketing che ti permetta di effettuare le integrazioni che abbiamo menzionato in precedenza.

In Benchmark puoi includere facilmente i pulsanti dei social media nell’email, ottenere report specifici sulle prestazioni delle campagne in cui vengono utilizzati, e la possibilità di sincronizzare le tue campagne di Facebook Ads per creare o modificare audience personalizzate.

Adesso non ti rimane che muovere il primo passo per fondere email marketing e social media, approfitta subito della prova gratuita di Benchmark.

 

Potresti trovare interessanti anche questi articoli

Cinque consigli per migliorare la tua lista e-mail

Email Marketing Case Study – Benchmark Email & Kate’s Clothing