Ogni giorno infatti, più di 250 miliardi di e-mail vengono cestinate nel giro di pochissimi istanti e, riuscire a farsi leggere, è già un grande successo.

Per fare in modo che una campagna di email marketing funzioni, deve essere studiata nei minimi dettagli, ma allo stesso tempo deve anche riuscire a superare lo scoglio dello spam, attirando l’attenzione del cliente fin dal suo oggetto.

Ma in che modo si riesce ad entrare nelle “grazie” dei propri potenziali clienti?

Ovviamente non esiste una sola regola, ma sicuramente ci sono dei punti da utilizzare sempre

Usare un Oggetto che sia vincente!

Una mail di successo deve avere un oggetto che sia abbastanza accattivante, perché nell’80% dei casi  è questo aspetto che determinerà l’apertura ( e spesso la lettura) della email

Dovete sempre creare un oggetto che ponga  soluzioni ai problemi di chi vi legge, e soltanto dopo attivare sconti e offerte,

L’oggetto deve essere chiaro, accattivante e possibilmente deve incuriosire.

Sulla creazione di titoli efficaci nell’email marketing sono stati scritti centinaia di libri, quindi ci torneremo senz’altro, ma a noi interessa capire cosa scrivere nel corpo della email, cioè nel messaggio vero e proprio, giusto?

Ecco un paio di suggerimenti

Risolvi un problema!

Innanzitutto è opportuno andare incontro alle esigenze del potenziale utente, cercando di dare quanto meno l’illusione di essere in grado di risolvere un problema.

Se già il titolo dell’email riuscirà a dare al potenziale cliente l’opportunità di risolvere un difficoltà oppure un disagio di tipo comune, sia avranno molte più possibilità di essere letti.

Questo è il caso di email che, ad esempio, promettono dimagrimento rapido oppure di quelle che risolvono problemi di natura sessuale attraverso l’uso di determinati prodotti.

Sconti e offerte

Aiutare i propri clienti a risparmiare soldi significa riuscire anche ad attirare la loro attenzione rivoluzionando tutte le dinamiche legate al mondo della vendita e-commerce. Il titolo dell’e-mail deve fin da subito offrire l’opportunità di risparmio e quindi sarà letto con maggiore attenzione da parte del potenziale utente.

Nelle campagne di e-mail marketing, solitamente l’offerta è quella che funziona di più e si stabilisce anche un dialogo con il target di riferimento.

Per cercare però di far capire l’importanza dello sconto offerto, è opportuno realizzare una grafica accattivante e strutturare in maniera adeguata le email.

Infine non esiste una offerta senza una CTA (Call To Action, che affronteremo in altro articolo…tu continua a leggerci…)

Quanto sopra sono due elementari linee guida, che ovviamente ,da solo, non sono una soluzione, ma possono rappresentare un inizio.

E’ ovvio che tutto questo va personalizzato  in modo che rappresenti il TUO modo di comunicare, in cui tu possa riconoscere la tua personalità e/o quella della tua attività.

Torneremo ancora su questi argomenti….stay tuned 😉